BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

TORRE SCALAMBRI

ITINERARI > > ARCHEOLOGICO > TORRI COSTIERE

Detta anche "Torre Scalibro” o “Torre Rosacarami”, si trova nella località di Punta Secca, frazione balneare di Santa Croce Camerina, divenuta famosissima perché appare in più scene della celebre serie televisiva “Il Commissario Montalbano”. Infatti sulla piazzetta, accanto alla torre, è anche ubicata la villetta sul mare che è la casa del commissario Montalbano nella fiction televisiva. La Torre Scalambri fu fatta costruire, sull'omonima punta costiera, dalla famiglia Bellomo di Siracusa nel XVI secolo. Il 17 maggio 1717 la torre Scalambri risultava armata di sei moschetti, un cannone, quattro moschetti “di passo”, quattro alabarde, un mascolo di bronzo, una campana rotta e due mascoli di petriere. Nel vicino palazzotto collegato alla torre con un ponticello alloggiava la guarnigione; a seconda dei periodi potevano presenziare da 3 a 5 soldati. La torre ha la forma di un parallelepipedo è articolata su tre piani, con pianta pressochè quadrata di metri 8,5 x 9,20. Faceva parte del sistema difensivo di avvistamento e di difesa dagli attacchi dei pirati tunisini ed algerini. Era in collegamento visivo con la torre di Mezzo (o di Pietro) e la torre Vigliena di Punta Braccetto a 4.2 km a nord da Punta Secca e la torre Cabrera di Mazzarelli (Marina di Ragusa) a 5.5 km ad est. Ha subito modifiche durante i secoli come ad esempio balconi ed intonaci di cemento. Nell'800 fu utilizzata dai borbonici come fortino; mentre durante il regno borbonico sia la torre che il palazzotto diventarono civili dimore.

Ultimo aggiornamento: 08/11/2017
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu