BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

TESORO DEI 6 IMPERATORI

MUSEO KAMARINA > PADIGLIONE SUBACQUEO

Il 9 agosto del 1991, dopo un'intensa mareggiata che aveva smosso la sabbia a circa 200 m al largo della località Ciaramiraro, poco più a sud della collina di Kamarina, furono recuperate casualmente in un fondale sabbioso 70 monete del III° sec. d. C.  Nei giorni seguenti (12- 25 agosto) fu condotto un primo scavo archeologico subacqueo su un'area di 4 mq,  che consentì il recupero di altre 1.000 monete e di accertare la presenza, a circa 50 m di distanza verso sud-est, di un gran numero di blocchetti di arenaria, forse facenti parte della zavorra di un'imbarcazione naufragata, e di una grande ancora di ferro. Cinque anni dopo nel 1996, furono recuperate, a seguito di una nuova mareggiata, altre 3.145 monete, una piastra in bronzo con occhiello, alcuni chiodi e bottoni, probabilmente relativi all'assemblaggio e alla serratura di un contenitore di legno, dove probabilmente erano custodite le monete.
Nell'area del rinvenimento del tesoro sono stati scoperti anche utensili relativi alla vita di bordo: una stadera, un cucchiaio, alcuni pesi premarcati; quest'ultimi fanno pensare che sulla nave, molto probabilmente, doveva esserci anche una libra, cioè una bilancia a due piatti. Il peso più piccolo è di 327 gr. (cioè una libbra), gli altri pesi erano dei multipli della libbra; i pesi con il numerale terzo e quinto corrispondono al "tressis" e al "quinquessis" cioè a 3  e a 5 libbre. Questo eccezionale ritrovamento archeologico e numismatico è stato considerato molto importante per la storia commerciale ed economica del III° sec. d.C. Si è potuto constatare per esempio che le monete perdono, progressivamente, il loro peso per quanto riguarda il metallo prezioso di cui sono composte e, di conseguenza, il loro valore.

Tutto questo nel giro di sei-sette anni, una specie di svalutazione dell’antichità, correlata ad una crisi a quel tempo dovuta alla partecipazione a una o più guerre. Questo tesoro è stato esposto nel dicembre del 2012 a Copenaghen alla Nycarlsberg Gliptotek.

Ultimo aggiornamento: 08/11/2017
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu