BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

PUNTA DI MOLA E SANTA BARBARA

IL TERRITORIO >

Punta di Mola è il primo villaggio costiero che s'incontra andando da Casuzze verso Marina. Creato intorno al 1970 era a tutti gli effetti un piccolo villaggio esclusivo e di elite. Alberi, strade interne, piscina e tante altre comodità erano a disposizione dei villeggianti. Oggi al nucleo originale si sono aggiunti mega costruzioni che francamente stridono un pò con l'ambiente circostante. A nord Punta di Mola confina con il Villaggio dei Gesuiti, che si estende fin quasi Marina. Da ricordare che intorno al 1400, a seguito dell'insabbiamento del fiume Irminio e della formazioni di pantani che rendevano quasi impraticabile quella zona, quel poco di attività commerciale che si svolgeva lungo il litorale via mare, fu spostato proprio a Punta di Mola.

Intorno agli anni 40-50 fra Casuzze e Marina esisteva solamente il Villaggio Santa Barbara ("I pompieri" in dialetto), una decina di case in tutto disposte lungo la litoranea. Era detto così perchè le prime case furono costruitte da un gruppo di signori che come lavoro facevano i vigili del fuoco. Sia Punta di Mola che Santa Barbara dispongono di una piccolissima spiaggia, non sufficiente per tutti i villeggianti che frequentano questi lidi durante l'estate. Ecco perchè anche tutta la scogliera, fino a Marina, viene utilizzata da bagnanti per prendere il sole e fare il bagno (caso forse unico in tutto il litorale ibleo).
Una curosità ambientale: nella spiaggia di Punta di Mola (vedi prima foto in alto) stanzia, quasi stabilmente, una coppia di aironi, belli a vedere, che si possono ammirare specialmente nelle ore più tranquille della giornata.

Ultimo aggiornamento: 22/03/2020
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu