BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

MARINA DI RAGUSA

IL TERRITORIO >

L'antico nome del paese era Mazzarelli, che deriva dall'arabo Marsa A'Rillah, significante piccolo approdo. Tale nome fu utilizzato fino al 1927, fu trasformato in Marina di Ragusa per volontà del gerarca fascista Pennavaria. nel 1928.
Nei tempi antichi dallo Scalo di Marina si imbarcavano: pietra asfaltica, carrubbi, cereali, cavalli, buoi, pecore, latticini, cera, miele, olio, lana, lino, cotone, canapa, cuoio, scope, corde, semolino, seme di canapa, ecc. E' presente una antica torre, voluta dai Cabrera, a difesa della costa e del territorio, nel periodo della Contea, e attorno alla quale in nuovo centro si è sviluppato.

Nella toponomastica di Marina di Ragusa è ancora presente una zona col mome di Scalo Trapanese (dove è sorto il nuovo porto turistico). Questa spiaggia era così denominata perchè i navigatori Trapanesi, costeggiando il canale di Sicilia, arrivavano a Mazzarelli si fermavano e poi intraprendevano la navigazione verso Malta, compiendo così la traversata seguendo la rotta più breve. L'economia di Marina di Ragusa si fonda soprattutto sul turismo balneare, che cominciò i suoi esordi fra il 1950 ed il 1960. Fino agli anni '70, anni in cui venne trovato il petrolio ad alcune miglia dalla costa, Marina era ancora considerata "un piccolo villaggio di pescatori"; ma la sua vocazione turistica era destinata ad esplodere e a diventare meta di villeggiatura estiva.

Oggi Marina di Ragusa è la più attrezzata e rinomata località turistica della Sicilia Sud-Orientale, egli ultimi quindici anni, ha subito un notevole sviluppo sia sotto l'aspetto delle strutture che sotto quello dell'estensione urbana, che la rende ormai una piccola città. Dispone di diverse spiagge e di due importanti lungomari: l'Andrea Doria ed il Mediterraneo (il vecchio lungomare e ristrutturato di recente). Con il passare degli anni sono nate numerose attività di ristorazione e alberghiere. Marina di Ragusa è una delle 248 spiagge italiane che dal 2009 al 2013 può vantarsi del meritato il "Bollino Blu".  

Anche i prezzi degli affitti immobiliari sono influenzati dall'andamento della stagione estiva e raggiungono cifre superiori alla media regionale. L'economia si basa anche sull'agricoltura ed in particolare quella intensiva in serra, anche grazie alla vicinanza dei mercati ortofrutticoli di Santa Croce Camerina, Scicli e Vittoria, quest'ultimo il più grande d'Italia.

Ultimo aggiornamento: 22/03/2020
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu