BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

MAPPA DELLE 8 CHIESE RICONOSCIUTE DALL'UNESCO

RAGUSA IBLA > > CHIESE UNESCO

La città di Ragusa, capoluogo dell’omonima provincia, sorge sulla parte meridionale dei Monti Iblei. Definita come "l'isola nell'isola", grazie al suo agiato contesto socio-economico, vanta un ricco patrimonio artistico-culturale, in gran parte risalente alla ricostruzione dopo il terremoto del 1693. È stata dichiarata Patrimonio Unesco in quanto preziosa testimonianza dell’arte barocca. Circondata da una catena di colline verdi e attraversata dal fiume Irminio, la città è suddivisa tra la parte superiore moderna e la parte inferiore, detta Ragusa Ibla, sorta dalle rovine dell’antica città e ricostruita, dopo il terremoto del 1693, secondo l’antico assetto medievale. Il quartiere di Ibla, antico centro storico, offre oltre cinquanta chiese e numerosi palazzi nobiliari. Ben otto chiese di Ragusa Ibla sono state inserite dall'Unesco nella lista del "Patrimonio dell'Umanità". I numeri nella cartina sopra indicano, con buona approssimazione, la posizione di ciascuna chiesa.

Ultimo aggiornamento: 08/11/2017
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu