BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

LE 12 TERRE >

IL TERRITORIO >

Come già detto precedentemente la provincia di Ragusa nacque con Decreto del Consiglio dei ministri il 6 dicembre 1926. Ragusa venne sganciata per ordine del governo Mussolini dalla provincia di Siracusa e raccolse i 12 Comuni che ne facevano parte. Il territorio ibleo è il più meridionale della Sicilia e confina con i territori di Siracusa, Catania e Caltanissetta mentre la sua parte meridionale si affaccia sul mar Mediterraneo. Come reddito pro-capite la terra iblea è anche la più ricca del mezzogiorno d'Italia e le sue bellezze naturali, il suo litorale, il suo retroterra, il clima, la storia, l'arte, l'enogastronomia la rendono affascinante ed unica. Non per niente il territorio ibleo è meta di ricercatori, studiosi, attori, registi, e di turisti che provengono da tutto il mondo. Visitare la terra iblea vuol dire fare un tuffo nel cuore del Mediterraneo tra siti archeologici, maestosi monumenti, riserve naturali, spiagge incontaminate ed un mare cristallino.

ACATE

CHIARAMONTE GULFI

COMISO

GIARRATANA

ISPICA

MODICA AL.  MODICA BA

MONTEROSSO ALMO

POZZALLO

RAGUSA

SANTA CROCE

SCICLI

VITTORIA

Ultimo aggiornamento: 08/11/2017
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu