BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

LA COSTA IBLEA >

IL TERRITORIO >

Se è interessante l'entroterra ragusano, non meno importante lo è il suo litorale (60 km. circa), che annovera ben 13 località balneari. Per i ragusani gli sbocchi prediletti sono soprattutto: Marina di Ragusa, Playa Grande, Kaucana, Punta Braccetto, Santa Barbara e Casuzze; per i modicani Marina di Modica; per gli sciclitani Cava d'Aliga e Donnalucata; per i comisari Casuzze; per i vittoriesi Scoglitti; per gli acatesi Marina di Acate;

per i santacrociari Punta Secca, Punta Braccetto, Kaucana, Casuzze; per i pozzallesi Marina di Pozzallo; per gli ispicesi Santa Maria del Focallo. Si può dire che quasi tutti i paesi della provincia di Ragusa hanno un corridoio preferenziale verso il mare e questi corridoi fungono non solo come confini municipali, ma contrassegnano anche differenze di usanze, di feste e di cucina.
Il video sotto mostra le località balneari più importanti. Il litorale ibleo non è sicuramente monotono caratterizzato com'è dal susseguirsi di ampie spiagge sabbiose, insenature, calette e scogliere. Durante l'estate si organizzano: manifestazioni culturali, rappresentazioni teatrali, musicali, tornei sportivi, sagre paesane, feste religiose.

La provincia di Ragusa, anche nel 2012, è stata la più premiata in Sicilia con le Bandiere Blu, riconoscimenti sono stati assegnati a: Ispica-Santa Maria del Focallo; Pozzallo-Ciriga; Ragusa-Marina di Ragusa. Oltre alla qualità delle acque (limpidezza, coliformi ben al di sotto dei limiti di legge) la giuria valuta numerosi parametri. Tra questi: la corretta gestione del ciclo dei rifiuti, in particolare differenziata e politica di riduzione a monte; l’accessibilità libera per tutti alle spiagge, la presenza di arenili che possano essere frequentati anche con i cani, un sistema di depuratori funzionante e moderno.

Ultimo aggiornamento: 08/11/2017
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu