BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

DIVISIONE AMMINISTRATIVA DEL REGNO DELLE DUE SICILIE

MENU STORIA >

Con la Costituzione del 1812, il Parlamento abolì l'antica suddivisione amministrativa della Sicilia nei tre valli di Mazara, Noto e Valdemone e stabilì una suddivisione amministrativa del Regno delle Due Sicilie che fu attuata l'11 ottobre del 1817. Tale suddivisione era basata su 4 livelli: Intendenze o Provincie, Distretti, Circondari, Comuni. Si stabilì che il regno era costituito da una parte continentale, cioè i Reali Domini al di qua del Faro, e da una parte insulare, cioè i Reali Domini al di là dei Faro rappresentata dalla sola Sicilia. Dal punto di vista amministrativo il Regno fu suddiviso in 22 province, di cui 15 nella Sicilia citeriore (ex Regno di Napoli) e 7 nella Sicilia ulteriore (ex Regno di Sicilia), a loro volta suddivise in distretti (unità amministrative di secondo livello), circondari (unità amministrative di terzo livello) e comuni (unità amministrative di quarto livello).

LA SUDDIVISIONE AMMINISTRATIVA DELLA SICILIA.
In Sicilia c’erano 7
Intendenze o Province: Palermo (156.756 ab.), Messina (91.155 ab.), Catania (50.262 ab.), Girgenti (16.751 ab.),  Noto (11.270 ab.), Trapani (22.447 ab.), Caltanissetta (22.513 ab.). Il numero degli abitanti per ogni città è riferito al 1840. Queste 7 Intendenze erano suddivise in 23 Distretti. Tale divisione subì, intorno al 1820 una riduzione delle Intendenze passarono da 7 a 4, a causa di una grave crisi finanziaria che colpì la Sicilia, ed un ripristino delle stesse nel 1837.

I Distretti a loro volta si dividevano in 151 Circondari, che comprendevano 360 Comuni. La XX provincia era quella di Noto, che era divisa in 3 distretti (uno dei quali era quello di Modica), divisi a loro volta in 17 Circondari, che comprendevano 32 Comuni. Tutta la provincia nel 1840 contava 237.814 abitanti. Il Distretto di Modica nel suo complesso aveva nel 1840 una popolazione di 110.325 abitanti. Era suddiviso in 7 Circondari ed 11 Comuni: Modica, Ragusa, Scicli, Spaccaforno, Pozzallo, Vittoria, Comiso, Biscari, Santa Croce Camerina, Monterosso Almo, Giarratana e Chiaramonte Gulfi. La figura sotto sintetizza la suddivisione amministrative del Regno delle Due Sicilie, con particolare riferimeto alla Sicilia e alla provincia di Noto.


Ultimo aggiornamento: 03/09/2019
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu