BENVENUTO NELLA TERRA IBLEA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

CAVA D'ALIGA

IL TERRITORIO >

Cava d'Aliga è una frazione marinara del comune di Scicli in provincia di Ragusa. L'economia è prevalentemente turistica e agricola. Il paese, un tranquillo centro rivierasco densamente abitato durante l'inverno, è soprattutto un luogo di villeggiatura per la gente di Scicli e per i forestieri, che qui giungono da altre città della provincia e anche da località più lontane, che sempre più numerosi vengono a trascorrere qui le proprie vacanze. La costa è più scogliosa che nel resto della provincia, anche se intervallata da piccole spiaggette di sabbia. La spiaggia principale è racchiusa tra due scogliere che offrono un suggestivo belvedere. L'origine del nome sembra collegata alla presenza di alghe che dopo ogni mareggiata riempivano la splendida spiaggia di sabbia chiara. Il mare è sempre pulito per la mancanza di grossi centri abitati nelle vicinanze ed i bagnanti possono godere di questa caratteristica ormai molto rara nei nostri mari.   

L’area di Punta Corvo, dove si trova un vecchio faro oggi abbandonato, è caratterizzata da scogliere frastagliate e piccole insenature ricoperte da palme nane. Ma la bellezza di Cava d'Aliga non risiede tanto nell'abitato in sè per sè quanto nella curiosa posizione del borgo e nella bellezza naturalistica delle piccole falesie che a tratti, erose dal moto ondoso, ospitano delle cavità, talvolta delle vere e proprie grotte: è il caso della splendida Grotta dei Contrabbandieri, profonda cavità nella costa a oriente della spiaggia principale e del borgo, di apparente natura basaltica; una lingua di mare penetra all'interno e, nelle prime ore del pomeriggio, illumina l'interno in modo spettacolare.

Ultimo aggiornamento: 22/03/2020
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu